Adriano Buldrini

Opere

Artista Adriano Buldrini

La pittura di Adriano Buldrini, fin dagli esordi è sempre stata accompagnata dall'estrema cura ed amore per il disegno che, insieme ad una notevole maestria nell'uso del colore, lo porteranno-per il tecnicismo da lui usato- a non rinnegare la tradizione pittorica fiorentina e toscana in generale, della quale si sente degno prosecutore. Ma è nella ricerca concettuale che le sue opere assumonoun carattere strettamente contemporaneo. Per Buldrini lo sviluppo armonico dell'uomo, attraverso le sue potenzialità spirituali, è alla base della sua poetica. Tale ricerca spinge Buldrini a fare della sua pittura un'arte contemplativa, che pone chi la osserva ad essere, in qualche modo, attivo nella ricerca della propria natura divina. Un'intima natura di origine stellare che, secondo l'Artista, è l'unica parte che ha una reale possibilità di sviluppo degli essere umani; per questa parte, il colore, il suono e in generale l'Arte, stimolano e, soprattutto nutrono, questa natura. Serie "Il Verbo degli Uccelli": il tema pittorico è inspirato dal poema sufico di Attar (Persia 1142-1220). Olio ed oro zecchino su tavola. Serie "Giardino di Luce": un mondo parallelo, un richiamo alla natura spirituale. Olio e oro. Serie "I Tappeti di Dio": il tappeto di preghiera è esattamente un Templum, cioè uno spazio sacro rispetto al mondo profano.