Ana Hillar

Opere

Artista Ana Hillar

Ana Hillar afferma di avere scelto la "terra come materia per la sua dimensione di semplice intimità". L'artista ama andare a scoprire quell'interiorità, ma anche la sua forma: "Allora il tempo si ferma e mi ritrovo a percorrere un rito mille volte ripetuto nella storia dell'uomo. Lavorare le terre, materiali di ogni luogo, significa stabilire contatti con la tradizione locale ripercorrendo la memoria del luogo attraverso la cultura materiale". Hillar è cultrice straordinaria del versante "povero" dellaceramica, di quella "linea della tarracotta" tipica delle produzioniarcheologiche, recuperata dall'arte del nostro secolo attraverso certe sperimentazioni post-informali. L'argilla scelta da Ana Hillar è terra prelevata dalla Terra, da un luogo fisicoche conferisce alla materia inesauribile di valenze metaforiche, simboliche e soprattutto energetiche. "Nella terra abita l'anima del luogo". Le opere di Ana Hillar si inquadrano in un vero e proprio spazio inter-artistico ed inter-estetico comune ai comportamenti di tipo plastico aptico e corporeo, in cui prendono sopravvento l'immaginazione. L'intellezione e il sogno; sono coinvolte in una dimensione estetica che si impone dolcemente allo spettatore, interrogandolo intornoal "segreto" costudito nel loro interno. Obbligandolo a"sentire" l'arte primadi essere capita o assimilata.