Federica Cipriani

Opere

Artista Federica Cipriani

Federica Cipriani espone nella nostra galleria dal 2018.

Vivo l'arte come uno strumento di ricerca e la mia ricerca è l'Armonia. Utilizzo un alfabeto, fatto di sagome e colori, di  ripetizione e vuoto.   Le sagome nella loro eleganza fragile e leggera, concorrono insieme ai volumi, ai colori e alla forma che esse prendono, a dar vita a quello studio armonico di forma nello spazio che è soggetto finale di ogni composizione. Indago l'armonia nel bilanciamento dei pieni e dei vuoti, nel fondersi dei colori gli uni negli altri, nelle diverse prospettive che i livelli compositivi creano. Le opere della mia prima produzione fanno parte di una serie improntata sulla ricerca di quel momento, quell'attimo di stupore che genera un'assoluta estraneazione dalla realtà e deriva dalla vista di qualcosa di gradevole ed armonioso. La ricerca dell’armonia non è esclusivamente fine ultimo ma processo che nasce nell’atto stesso della preparazione dell’opera e nella dilatazione ed astrazione spazio temporale in cui vivo nel momento della produzione: il taglio, la lavorazione dei materiali e il loro fondersi insieme mi proietta in una dimensione parallela.   E' sottile il confine tra movimento e staticità, ed proprio il movimento un altro fondamento della mia ricerca. Utilizzo come materiale principale la carta: resistente e fragile in egual misura, mi permette di costruire architetture tridimensionali ed impalpabili. E' la carta che rende vive le mie opere: infatti le sagome se esposte a corrente d'aria, o anche solo ad un flebile soffio, si  muovono rendendo la percezione del movimento simulata nella composizione,  reale a tutti gli effetti. Il movimento, con alcune tipologie di carta, genera un fruscio che diventa componente sonora dell'opera.   I profili nascono da carta di riciclo o carta comune(da pacchi, velina, da lucido..), da pagine di libri dimenticati, vecchi ed ingialliti oppure da moduli compilati ogni giorno che assumono ora nuova collocazione, nuova vita.   I materiali che utilizzo come supporto sono diversi consentendomi declinazioni sempre nuove. Il legno (protagonista della mia prima  produzione), coi suoi nodi, le sue venature e i chiaroscuri naturali, è uno sfondo vibrante ideale: la sua materialità a volte grezza a volte esaltata dal colore diventa inoltre protagonista del contrasto tra la casualità delle forme naturali emerse dalla superficie lignea e il controllo delle forme create.   Il plexiglas invece, utilizzato per una piccola serie e che ho intenzione di sviluppare in grande formato, è un materiale neutro, svanisce focalizzando l’attenzione esclusivamente sulla composizione. La trasparenza di questo materiale consente un dialogo più profondo tra l’opera, la parete e l’ambiente in cui viene collocata, in linea con la ricerca di scambio armonico tra l’oggetto e lo spazio circostante derivante dalla mia formazione decorativa. Per la mia ultima produzione ho invece scelto la tela come base per la sua versatilità: infatti gli sfondi delle mie opere sono uniti da una coerenza nella scelta delle tonalità, ma sono realizzati spesso con tecniche diverse per dare ogni volta un risalto differente all'architettura delle sagome. Le opere nascono quindi dall’incontro tra la mia indole artistica e la formazione artigiana, tra il sentire e il razionalizzare, tra movimento e staticità.   

2006 Diploma di Maestro d'Arte in Decorazionepresso l'Accademia di Belle Arti di Bologna

 

PREMI

2015 1° classificata "Premio Michelangelo Antonioni"  4° Concorso Giovani Talenti per Ferrara

2016 1° classificata Premio "Artist on tour" Affordable Art Fair, Milano Selezionata tra i vincitori

2016  5° Edizione "Premio Ora" 2° classificata

2016  2°classificata "Premio Nocivelli" sezione scultura, Verolanuova

2016  1° classificata "Premio arte"sezione scultura, Cairo Editore, Milano

 

2019
Esposizione ArtParma Fair
Galleria Lara e Rino Costa, Fiere di Parma

2018
Esposizione Arte Padova
Galleria Lara e Rino Costa, Fiera di Padova

Esposizione ArtParma Fair
Galleria Lara e Rino Costa, Fiere di Parma

Mostra Premio Arte Carlo Farioli
Palazzo Marliani Cicogna, Busto Arsizio

Esposizione collettiva Decennale del Premio Nocivelli
Salone Nobile del Mo.Ca, via Moretto 78, Brescia

Mostra personale "Federica Cipriani Harmonia"
Barbara Frigerio Contemporary Art, Milano

2017
Mostra collettiva "Re/Creation" Barbara Frigerio Gallery, Milano

Premio Nocivelli "Poetiche a confronto"
Palazzo Martinengo Cesaresco, Brescia

Biennale di Soncino, A Marco, presso la Rocca Sforzesca di Soncino CR

Esposizione collettiva "L'universo Armonico" - Artasylum, Fermo

Design Week 2017, Esposizione collettiva Arte e Design
Neoclassica Gallery, Milano

Artist on Tour Affordable Art Fair Brussels - Bruxelles, Belgio

Esposizione personale "La bellezza dell'F24", a cura di M. L. Brunelli
Studio Legale Evolve Strada Maggiore 10, Bologna

2016
Esposizione finalisti, Premio Arte 2016 Cairo Editore,
Palazzo Reale, Milano

Esposizione collettiva Cumulus, a cura di C. Rosetti e Y. RoseTestore
Torino Esposizioni Paratissima, Torino

Esposizione collettiva vincitori Premio Nocivelli,
Accademia Santa Giulia, Brescia

Esposizione collettiva selezionati VIII edizione Premio Nocivelli,
Chiesa della Disciplina, Verolanuova

Esposizione collettiva, Summer Show 2016,
Barbara Frigerio Gallery, Milano

Esposizione collettiva “Stelle nascenti”,a cura di Valeria Tassinari,
Museo Magi 900, Pieve di Cento

Affordable Art Fair, Artista selezionata “Young talents”,
esposizione e performance live, Superstudiopiù, Milano

Esposizione collettiva “Arte in allegria”, Galleria Pontevecchio, Imola

Esposizione collettiva 3° Festival delle Arti di Ferrara,
Grotte del Boldini, Ferrara